Il migliore
Soundbar Bluetooth
in confronto

Il classico per la trasmissione di dati senza fili

Soprattutto se si desidera utilizzare la soundbar non solo per supportare la TV, ma anche per trasmettere musica o podcast, un’interfaccia Bluetooth si rivela molto pratica. Per molte delle soundbar disponibili oggi sul mercato, il supporto Bluetooth fa già parte dell’equipaggiamento di base. Tuttavia, come sempre, ci sono delle differenze, poiché le diverse versioni hanno una diversa larghezza di banda dei dati da trasmettere e una diversa portata. Qui vi presentiamo alcune delle – a nostro parere – migliori soundbar Bluetooth.

Migliore Soundbar Bluetooth: LG

Dimensione della camera
fino a 40 m2
Canali
3.1.2
Connessioni
HDMI 2.1 InHDMI OutHDMI eARCOttico digitaleUSB per la riproduzione
Dolby Atmos
Imposta
Soundbar + Subwoofer

L’LG DSP8YA è un setup a 3.1.2 canali molto solido del leader del mercato sudcoreano. Grazie a una potente uscita totale di 440 watt e al subwoofer incluso nella fornitura, potete aspettarvi un suono ricco da questa soundbar che è anche abbastanza forte. Per quanto riguarda i formati audio supportati, la soundbar è anche aggiornata, poiché supporta tutti i formati attualmente in uso nel segmento audio. Questo significa che può essere riprodotto anche il suono tridimensionale sotto forma di Dolby Atmos e DTS:X, che può essere trasmesso tramite l’interfaccia HDMI 2.1 eARC. Anche Dolby Vision è supportato da questa interfaccia.

Quando si tratta di connettività wireless, il DSP8YA è anche avanti nel gioco. È dotato di un’interfaccia Bluetooth versione 5.0, che gli permette di connettersi a molti dispositivi diversi (simultaneamente). Inoltre, è possibile trasmettere una velocità di dati più elevata su lunghe distanze rispetto al predecessore Bluetooth 4.0. Come ulteriori opzioni di trasmissione wireless, la sound bar ha integrato Chromecast, Apple Airplay 2 e un’interfaccia WiFi. È anche compatibile con Alexa e Google Assistant di Amazon, ma questo richiede un dispositivo esterno di terze parti.

Grazie al canale centrale dedicato, le voci negli spettacoli televisivi e negli audiolibri sono riprodotte molto chiaramente dalla soundbar. Ha anche una funzione Dialogue Enhancement che migliora ulteriormente l’intelligibilità. Sono disponibili diverse modalità di suono per ottimizzare ulteriormente il suono. Tra le altre cose, ha anche un preset di equalizzazione per la riproduzione di musica. Grazie alla calibrazione della stanza AI, il suono è adattato in modo ottimale alla tua stanza.

Senza canale subwoofer: Bose Smart Soundbar 900

  • Cinque canali principali
  • Assistenti vocali integrati
  • Nessun subwoofer
  • No DTS

La Smart Soundbar 900 è anche abbastanza forte e può riprodurre contenuti Dolby Atmos. A differenza del modello LG, tuttavia, viene fornito senza un subwoofer, che è il motivo per cui il basso della barra audio lascia a desiderare. Inoltre, purtroppo nessun contenuto DTS è supportato, ma il suono tridimensionale sotto forma di Dolby Atmos è comunque disponibile. A causa dei cinque canali principali, le prestazioni surround sono anche un po’ migliori rispetto al DSP8YA. Inoltre, il suono è adattato in modo ottimale alle vostre quattro pareti con la correzione della stanza ADAPTiQ.

Il profilo sonoro complessivo della Smart Soundbar 900 è molto equilibrato, rendendolo adatto all’uso con una vasta gamma di contenuti. Per lo streaming, ha tutti i tipi di opzioni con Wi-Fi, Apple Airplay e – da un aggiornamento del firmware – Chromecast. Un’interfaccia Bluetooth è anche disponibile, naturalmente. Anche se questo corrisponde alla vecchia versione 4.2, questo non dovrebbe limitarvi nella pratica, poiché la connessione Bluetooth del vostro smartphone è compatibile verso il basso.

Con il suo canale centrale dedicato e una funzione aggiuntiva di miglioramento del dialogo, la Smart Soundbar 900 può riprodurre le voci in modo chiaro e distinto. Mentre siamo in tema di voci: Grazie ad Alexa e Google Assistant integrati, è possibile controllare comodamente la sound bar tramite comando vocale.

Soluzione compatta: JBL Bar 5.0 MultiBeam

  • Molto compatto
  • Nessun suono 3D "reale"
  • No DTS
  • Nessun subwoofer

Con una larghezza di circa settanta centimetri, veniamo ora alla più piccola sound bar di questa lista. Come suggerisce il nome, la JBL Bar 5.0 MultiBeam è una soundbar con cinque canali principali. Anche qui, quindi, si deve fare a meno di un subwoofer – e anche dei canali alti. Di conseguenza, il suono tridimensionale può essere riprodotto solo virtualmente – sotto forma di Virtual Dolby Atmos. Per un suono surround ottimale, la soundbar è dotata della tecnologia MultiBeam di JBL, che dovrebbe fornire esperienze di ascolto coinvolgenti.

Certo, non ci si può aspettare troppe prestazioni sonore dalla barra JBL a causa delle sue piccole dimensioni, ma è ancora abbastanza forte. Solo il basso potrebbe essere leggermente migliore. Grazie all’altoparlante centrale, la soundbar è particolarmente convincente per i contenuti con molto dialogo. Per la trasmissione wireless di questi contenuti, ha un’interfaccia Wi-Fi, Chromecast e Airplay. Un’interfaccia Bluetooth 4.2 si trova anche in questa soundbar.

Come gli altri due modelli, anche questa soundbar di JBL è dotata di correzione della stanza per adattare il suono alle tue condizioni spaziali. Può anche essere accoppiato con altri altoparlanti per diventare parte di una configurazione multi-room.

JBL Bar 5.0 MultiBeam Review

Soundbar Bluetooth in confronto

LG
LG
Bose Smart Soundbar 900
Bose Smart Soundbar 900
JBL Bar 5.0 MultiBeam
JBL Bar 5.0 MultiBeam
Canali 3.1.2 5.2 5
Dolby Atmos
DTS DTS HD-Master + DTS:X
HDMI 2.1 1x In + 1x Out 1x In 1x In + 1x Out
eARC
WLAN
Dimensione della camera fino a 40 m2 fino a 25 m2 fino a 25 m2
Subwoofer Esterno
Satelliti
Dimensioni Altezza x Larghezza x Profondità 57 x 1060 x 119 mm 58,1 x 1045 x 107 mm 58 x 709 x 101 mm

Domande frequenti sulle Soundbar Bluetooth

Posso collegare una soundbar via Bluetooth?

La maggior parte delle soundbar oggi ha un’interfaccia Bluetooth che permette di collegarle facilmente a molti dispositivi. Se la soundbar non ha un ricevitore Bluetooth, puoi anche usare un adattatore per la connessione wireless.

Posso collegare una soundbar al mio cellulare?

Puoi facilmente collegare la tua soundbar al tuo smartphone via Bluetooth. La maggior parte delle soundbar disponibili oggi hanno un’interfaccia Bluetooth, in modo da poter trasferire facilmente i contenuti in modalità wireless.

Qual è il modo migliore per collegare una soundbar?

La scelta migliore per collegare la soundbar al televisore è ancora tramite cavo HDMI. Questo assicura una connessione stabile con un alto tasso di dati.

Più Soundbars per scopo
Streaming wireless e altro ancora: Soundbar che completano la tua casa intelligente
Smart Soundbars
La migliore connessione per un trasferimento di dati veloce e senza perdite
Soundbar con HDMI 2.1
Ideale per programmi TV, podcast, ecc.: queste Soundbar assicurano voci chiare
Soundbar per una migliore chiarezza del discorso
Non vuoi perdere il tuo canale radio preferito?
Soundbars con radio
Sei pronto per un'esperienza sonora immersiva in 3D?
Soundbars Dolby Atmos
Queste soundbar forniscono un'esperienza di gioco coinvolgente con un grande suono!
Soundbars per computer
Di cosa avete bisogno per un'eccellente riproduzione musicale?
Soundbars per la musica
Per la migliore esperienza di home theater: Soundbar che completano perfettamente il tuo TV
Soundbars per TV